Creme per Emorroidi Interne ed Esterne

Quando si deve scegliere il miglior modo di curare le emorroidi, sicuramente non si può prescindere dall’applicare delle creme ad uso topico, ovvero delle creme da applicare direttamente sulla zona colpita dalla patologia.

Le creme a disposizione sugli scaffali delle farmacie (e non solo, anche delle erboristerie) sono veramente tantissime, quindi la scelta non è delle più semplici. Alcune sono da somministrare dietro prescrizione medica, altre medicine, invece, sono a vendita libera e quindi potrete acquistarle direttamente senza la prescrizione del medico (ovviamente il consiglio del medico di fiducia è sempre preferibile, altrimenti potrete chiedere aiuto al vostro farmacista, facendovi fornire un parere).

Le creme sono preferibili rispetto alle supposte in caso di patologia emorroidale, in quanto sono più facili da applicare, soprattutto in caso di emorroidi molto dolorose, e il principio attivo si distribuisce in maniera più uniforme.

Andiamo, quindi, a scoprire insieme cosa fare prima di applicare le creme per le emorroidi e quali sono le migliori attualmente presenti in commercio.

Cosa fare prima di applicare una crema contro le emorroidi

La zona dove si sviluppa la patologia emorroidale, è una zona molto delicata, come facilmente intuibile, e particolarmente esposta al pericolo di pericolose infezioni. Per questo motivo, prima di andare a spalmare sulla zona intorno all’ano una pomata, è bene seguire questi piccoli, ma preziosi, consigli.

La soluzione completa è qui!

Offerta
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
43 Recensioni
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
  • HemoTreat prodotto nuovo e innovativo per le emorroidi interne ed esterne e per le ragadi anali.
  • Prodotto innovativo formulato con una nuova sostanza attiva.
Offerta
  • Dopo aver defecato, o comunque sempre prima di applicare la pomata, bisogna lavare accuratamente la parte interessata con un sapone neutro.
  • La zona va sciacquata con abbondante acqua tiepida.
  • E’ consigliabile anche rimanere in ammollo in una vasca specifica (facilmente reperibile in farmacia) per circa 10 minuti, in modo da dare sollievo alla zona.
  • Per asciugarsi, è consigliato evitare di usare degli asciugamani duri. E’ preferibile, infatti, utilizzare dei panni morbidi di cotone bianco. In alternativa, si può utilizzare un phon con l’aria tiepida per asciugare la zona senza toccarla.
  • Lavarsi accuratamente le mani prima e dopo aver applicato la pomata.

Quali sono le migliori creme contro le emorroidi esterne ed interne?

La scelta delle creme va effettuata sulla base delle problematiche causa di maggiori fastidi, per decidere dove andare ad agire. Le pomate, infatti, possono combattere il prurito, avere un effetto antinfiammatorio, avere un effetto antidolorifico.

Se si cerca un effetto anestetico per combattere il dolore, allora è consigliabile utilizzare delle pomate con cortisonici: queste, infatti, riducono il dolore, ma attenzione!, non vanno assolutamente utilizzate in caso di emorroidi sanguinanti. Tra le pomate di questo tipo, abbiamo il Recto Reparil, la pomata Proctolyn e il Droxiproct. Tali pomate, visti gli effetti collaterali, sono ad utilizzare dietro prescrizione medica.

Non serve la prescrizione medica, invece, per la più celebre tra le pomate contro le emorroidi. Sto parlando della Preparazione H, una crema antinfiammatoria specifica per combattere tale patologia.

Tra le pomate, risultano consigliate, soprattutto per le donne incinte o in fase di allattamento, quelle omeopatiche che non presentano effetti collaterali.  Tra questi spicca la pomata Avenoc, crema specifica per questo problema dalle elevate potenzialità antinfiammatorie.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Condividi la tua Esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.