Emorroidi in Bicicletta: ecco le Soluzioni

Quando si soffre di emorroidi, vi sono alcuni sport che sono caldamente sconsigliati. Tra questi, gli sport che comportino sforzi repentini come il sollevamento pesi (il quale è sconsigliato non solo “in palestra”, ma anche in casa: con le emorroidi sforzi come spostare un mobile, sono fortemente da evitare)e gli sport dove si deve stare molto tempo seduti come il ciclismo e l’equitazione.

Il motivo per il quale gli sforzi sono da evitare è che questo può gonfiare le vene delle emorroidi e provocarne il prolasso. Stare seduti a lungo, inoltre, a causa della posizione e della sella, può peggiorare o causare tale patologia. Per questo motivo, in particolar modo il ciclismo, può essere considerato come uno sport tabù per chiunque soffra di tale patologia. Ma non è solo lo stare seduti in quella posizione a causare tali problemi: si tratta anche del sudore e del calore nella zona a provocare le emorroidi o a peggiorarle.

Quindi cosa si deve fare? Bisogna abbandonare per sempre i propri hobby e le proprie passioni a causa di una patologia come le emorroidi? La mia risposta è “No!”. D’altronde chi è uno sportivo, sicuramente, non ama le sconfitte e anche in questo caso bisogna averla vinta sulle emorroidi. Andiamo a scoprire insieme come conciliare la patologia emorroidale con la propria passione e riuscire ad andare in bicicletta senza provare dolore.

La soluzione completa è qui!

Offerta
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
43 Recensioni
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
  • HemoTreat prodotto nuovo e innovativo per le emorroidi interne ed esterne e per le ragadi anali.
  • Prodotto innovativo formulato con una nuova sostanza attiva.
Offerta

Come fare ad andare in bicicletta nonostante le emorroidi?

Per riuscire ad andare in bicicletta nonostante le emorroidi si può iniziare con il comprare un sellino adatto. Scegliete un ottimo sellino smp, non tutti ne hanno tratto un vero beneficio, ma per alcuni ha dato un po’ di sollievo e ciò può essere un buon inizio. Infatti tale tipo di sella evita le compressioni nella zona ed evita che la stessa sia sottoposta a un eccesso di calore.

Oltre all’acquisto di una di queste selle, occhio anche all’abbigliamento intimo. E’ fondamentale utilizzare sempre quando si soffre di emorroidi e, a maggior ragione in caso di sport come il ciclismo, una biancheria intima di cotone, la quale ha la proprietà di non infiammare troppo la zona.

In allenamento, inoltre, è importante evitare di sforzarsi troppo e alternare alla corsa anche dei momenti di riposo in cui si scenda dalla bici e si dia sollievo alla zona malata.

Inoltre, bisogna stare molto attenti all’alimentazione e all’idratazione. Durante la corsa è bene bere molto e mantenere alta l’idratazione che è fondamentale per l’evacuazione. Se non si beve molto al momento della defecazione le feci risulteranno dure e di difficile espulsione, il ché non farà che peggiorare la patologia emorroidale. L’alimentazione, invece, deve essere molto ricca di fibre.

Una volta terminato l’allenamento è bene fare dei semicupi: bisogna immergere il sedere nell’acqua facendo attenzione che sia immerso anche l’ano in modo da dare un immediato sollievo soprattutto dopo l’allenamento, quando il dolore potrebbe comparire in forma acuta. All’acqua si può aggiungere, per dare una maggiore sensazione di freschezza, e per apportare delle proprietà lenitive,  dell’amido.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Condividi la tua Esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.