Cibi consigliati per le Emorroidi

Chi soffre di emorroidi deve sapere che la prima cura a questo problema proviene dall’alimentazione, la quale serve anche a prevenire l’insorgere della patologia. Una alimentazione errata non può che peggiorare la gravità delle emorroidi e il loro numero, dunque bisogna sapere esattamente cosa mangiare e cosa non mangiare.

Conoscere l’alimentazione corretta vi farà stare bene non solo perché migliora questa problematica, ma migliora tutta la qualità della vostra vita, anche in virtù degli altri problemi che possono riscontrarsi, prevenendo numerose malattie. Ecco perché si dovrebbe seguire una dieta per emorroidi, dunque non solo chi vuole prevenire o curare le emorroidi ma anche chi vuole condurre una vita sana. Andiamo, quindi, a scoprire l’alimentazione corretta per le emorroidi che costituisce un vero e proprio rimedio naturale.

Quali cibi preferire con le emorroidi?

In primis, prima di analizzare cosa mangiare con le emorroidi, è fondamentale capire che non bisogna fare pasti troppi abbondanti ma bisogna mantenersi leggeri in modo da non caricare troppo l’intestino e avere feci molto voluminose e, quindi, più difficili da espellere per l’organismo, che portano a peggiorare o creare una situazione emorroidale.

La stipsi è il nemico numero uno delle emorroidi e in quanto tale va combattuta alacremente, soprattutto con l’alimentazione preferendo cibi ricchi di fibre e con una corretta assunzione di acqua (bisognerebbe bere tra gli 8 e i 10 bicchieri di acqua al giorno, quantomeno).

La soluzione completa è qui!

Offerta
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
43 Recensioni
Emorroidi crema di trattamento - HemoTreat Crema - Veloce sicuro...
  • HemoTreat prodotto nuovo e innovativo per le emorroidi interne ed esterne e per le ragadi anali.
  • Prodotto innovativo formulato con una nuova sostanza attiva.
Offerta

Chi soffre di emorroidi, secondo le linee guida americane, dovrebbe mangiare una quantità di fibre pari a circa 30 grammi al giorno. Andiamo a vedere quali sono i cibi più ricchi di fibre, sulla base delle singole porzioni di uso comune.

  • Una porzione di mele con la buccia contiene 4 grammi di fibre;
  • Una porzione di pesche con la buccia contiene 2 grammi di fibre;
  • Una porzione di pere con la buccia contiene 4 grammi di fibre;
  • Una porzione di fagioli contiene 5 grammi di fibre;
  • Una porzione di zucchini contiene 2.5 grammi di fibre;
  • Una porzione di spinaci contiene 2 grammi di fibre;
  • Una porzione di cavolo contiene 2 grammi di fibre.

Oltre ai cibi ricchi di fibre, è preferibile la carne bianca a quella rossa (che andrebbe caldamente evitata). Quindi largo al pollo, all’agnello, al vitello, al tacchino e al coniglio, ovviamente preferendo cotture leggere, mettendo da parte fritture e cotture con molto olio in forno. Preferibili sono le cotture al vapore, il bollito, e le cotture alla piastra.

Sono preferibili i cibi che non hanno subito molte trasformazioni, dunque tra i cibi da evitare con le emorroidi ci sono quelli da fast food e le spezie. Sotto il profilo dei condimenti, non bisogna evitare di assumere l’olio extra vergine di oliva, il quale favorisce il corretto transito intestinale e combatte, quindi, le emorroidi. Il sale, invece, va evitato, quindi usatene il minor quantitativo possibile, poiché trattiene i liquidi e contribuisce a formare delle feci molto dure e difficili da espellere.

Con una dieta di questo tipo si riesce a contrastare le emorroidi e a favorirne la guarigione, ma è naturale che se i risultati non dovessero presentarsi in tempi brevi, si debba ricorrere a creme e unguenti specifici, anche del tipo omeopatico e naturale e a pillole selezionate e prescritte dal vostro medico curante.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Condividi la tua Esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.